Home

*visita la sezione DESKTOP


IN PRIMO PIANO:

LA PAGLIA PIU’ FAMOSA DEL MONDO

Molinia, molinia, molinia…. è una parola che mi risuona continuamente nella testa.  Ogni volta che accompagno un gruppo di persone nella brughiera, se non la nomino, se non la faccio vedere,  mi sento in colpa.

Ma in fondo cos’è?  E’ solo paglia.

Si, ma ormai, almeno per me, è la paglia più famosa del mondo. (continua a leggere)

molinia-coerulea-var.-altissima

— – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

IL BOSCO BAGNATO

Ho avuto per un attimo anche io la tentazione  di pensarlo così,  solo e triste, sotto la pioggia, le foglie cadute e appiccicate al terreno, i rami neri e inzuppati d’acqua sotto un cielo freddo…

E invece chi l’ha detto che il bosco può essere poetico solo se è di aghifoglie?  Pure le latifoglie sanno esserlo… (continua a leggere)

DSCN0776

— – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

AMANITE

Dici Amanita e subito pensi alla morte, al teschio con le due ossa incrociate, al pericolo e al veleno.

Sì, certo, ma non è sempre così, le amanite sono funghi tossici, a volte mortali ma ci sono anche quelle commestibili, anzi prelibate.

Le amanite sono una famiglia molto vasta ma le specie più popolari sono relativamente poche.

I greci erano soliti osservare questi funghi sul monte Amano nella regione della Cilicia al confine tra Siria e Turchia da qui Amanite ovvero funghi del monte Amano. (continua a leggere)

Amanita muscaria 3

— – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

SOLO LEI AD ASPETTARE LA BRINA

Scendo veloce, con la bici, una discesa dei Mondiali di Ciclismo di Varese 2008.

Il cielo è grigio, compatto, ma non minaccia pioggia. In un prato, recintato da filo elettrico a bassa tensione, pascolano mucche pezzate bianche e marroni  e poco più in là un cavallino, un pony.

La strada adesso ricomincia a salire; guardo con preoccupazione il pendio che conduce alle case del paese, lassù in alto, affacciate al lago; però i prati ai due lati della strada sono stupendi, ancora verdi, nonostante la stagione autunnale. (Continua a leggere)

Centaurea jacea
Centaurea Jacea

— – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – — 

INCONTRARSI E DIRSI ADDIO

Non so più qual’era questa canzone.  Sicuramente spiegava molto bene il senso di un incontro fugace destinato a non ripetersi mai più e quindi il distacco in questi casi è lancinante.

A meno che l’incontro non sia stato particolarmente sgradevole.

Come classificheremo allora questo incontro?

Una è una cimice del pomodoro, l’altra è una Coccinella della Madonna…  (Continua a leggere

Cimice e coccinella

— – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

L’UOMO CHE FERMO’ IL DESERTO

Sapevo vagamente dove fosse il Burkina Faso  fino a quando non ho incontrato Soumaila un Burkinabè che vive da anni in Italia con la sua famiglia.

Soumaila mi racconta una storia, una lunga storia che inizia negli anni ’70 quando un contadino cocciuto e paziente di nome Yacouba Sawadogo recupera una vecchia tecnica colturale  africana: lo “zai”, che consiste nello scavare buche nel terreno e riempirle di sterco e resti vegetali così da fermare l’umidità delle poche piogge che cadono nel Sahel. (continua a leggere)

yacouba-sawadogo-
Yacouba Sawadogo

—————————————————————

IL GIARDINO DELLE SPEZIE

Zenzero, curcuma, noce moscata, cardamomo, cannella, vaniglia sono  in gran parte per noi polveri magiche dalle proprietà miracolose, afrodisiache, rigeneranti…

Ma il fiore com’è?  Ci è mai capitato di vederlo dal vivo?

Beh alcune di loro hanno avuto fortuna in Europa anche come piante da appartamento…  (continua a leggere)

hedychium coccineum
Hedychium coccineum

—————————————————

GOD SAVE THE GREEN

“…Dovresti avere almeno una piccola aiuola per conoscere quello che calpesti. Allora vedresti che nemmeno le nuvole sono così varie, così belle, terribili quanto il terreno sotto i tuoi piedi …”

“Il futuro non è davanti a noi poiché è già qui, sotto forma di germoglio, è già tra di noi, e ciò che non è tra di noi non ci sarà nemmeno in futuro…    se potessimo guardare il segreto formicolio del futuro tra di noi…evidentemente ci diremmo che grande sciocchezza sono la nostra malinconia e la nostra sfiducia, e che la cosa migliore di tutte è essere una persona viva, ovvero, una persona che cresce…..”   (Continua a leggere)

god save the green copia

——————————————————-

ARRAFFA TERRE

 Land grabbing è una espressione inglese per descrivere l’accaparramento di terre agricole nel sud del mondo da parte di grandi multinazionali e istituti bancari, a scopo speculativo e a danno delle popolazioni locali.
E il bello è che per questo colonialismo 2.0  non servono i fucili, è sufficiente il vile denaro… (continua a leggere)
 
 
landgrab
 
 – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
 
TIPI DA ORTO BOTANICO
 
Come faceva Federico Fellini a fare i casting?   A comporre il suo circo di personaggi stralunati, eccentrici eppure così genuini? Qualcuno prima di lui aveva provato a fare lo stesso esercizio, oppure no, l’intenzione era diversa il risultato invece simile.
 
Così la nave di Amarcord sembra attraccare in questo porto; sbarcano, entrano dalla porta nel  nel grande anfiteatro per una recita speciale soggetti di tutte le provenienze, fattezze, carattere, talento… (Continua a leggere) 
 
 
Cleome spinosa
Cleome spinosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: