SAPONARIE

Questa presentazione richiede JavaScript.

Un tempo non facevo molto caso ai fiori estivi, specie a quelli più rustici, che crescono sui bordi delle strade.  Mi bastava l’ubriacatura delle fioriture primaverili, lo stupore rinnovato per i bucaneve,  le viole, le primule e il bosco brullo sotto il tiepido sole invernale.

Forse avevo altro da fare, altri pensieri, eppure questo è un fiore che ricordo fin dall’infanzia e uno dei primi, forse ,di cui conosco il nome.

E’ la saponaria (saponaria officinalis) un fiore delle famiglia delle Caryophillacee che cresce spesso ai bordi delle strade in piena estate e che da bambini avevamo subito apprezzato per questa sua qualità di fare schiuma se si schiacciavano le foglie, i gambi.

Infatti questa pianta ha un alto contenuto di saponine  e per un certo periodo è stata usata anche a livello industriale come sgrassante nei processi di lavatura della lana.

Ma c’è anche la saponaria rosa (saponaria ocymoides), dai fiori più piccoli e di un colore più scuro, che fiorisce in primavera e al contrario di sua sorella, preferisce crescere nei boschi, su terreni sassosi e assolati e forma a volte tappeti molto estesi, cuscinetti di sapone per i bambini che non vogliono mai lavarsi le mani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.