E VENNE IL TEMPO DEL BRUGO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come ogni anno si è ripetuto il miracolo (no, non quello di S. Gennaro): il miracolo è  la fioritura del brugo (Calluna vulgaris): la pianta che dà il nome alle brughiere.

Parole esagerate per un arbusto così comune, diffuso in tutta Europa. Asia, Nord America e in Africa settentrionale, una pianta che cresce bene sia in pianura che in montanga, col caldo e con il freddo.

E allora dove sta il miracolo?

Immaginate di abitare a sud delle Alpi nella fascia tra le ultime colline moreniche e la linea di affioramento dei fontanili; immaginate di trovarvi  al confine tra le province di Novara, Varese e Milano appena a sud dell’ereoporto di Malpensa dove ancora resiste l’ultima brughiera;: la brughiera di Gaggio.

Allora la fioritura di questo arbusto strisciante dai fiori color lilla vi apparirà un evento unico e irrinunciabile  per la Pianura Padana perchè qui ormai le brughiere sono state cancellate dalle autostrade e dai capannoni.

Attenzione però a non sbagliare il periodo;  la fioritura incomincia ad inizio agosto e si protrae fino a metà settembre, con una fioritura più o meno intensa secondo le stagioni.

Mi perdoni San Gennaro ma ogni luogo ha i miracoli suoi: e se questo è poco….

Annunci

2 pensieri riguardo “E VENNE IL TEMPO DEL BRUGO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.