DELITTO SULLA STATALE 527

Avvisati da telefonata anonima, le forze dell’ordine giunte subito sul posto hanno solo potuto costatarne il decesso. Sulla striscia bianca che delimita il nastro di asfalto che da Lonate Pozzolo porta al ponte di Oleggio, il corpo giaceva a pancia in sù  e un leggero rivolo di sangue usciva all’altezza dell’addome.

I rilievi scientifici  e le successive indagini non hanno portato nessun indizio utile a scoprire il colpevole.  Niente segni di frenata, nessun sospetto di collutazione, nessuno che abbia visto anche da lontano o sentito alcunchè.  Forse è stato un Suv o forse un ciclista distratto, forse una principessa dell’Est Europa in cerca di un principe con molti soldi.

A questo scopo sono state interrogate a lungo le signorine in miniabito e borsetta che stazionano lungo la statale….. niente.

E come al solito la vittima ha finito per diventare colpevole.

Sì, colpevole di aver attraversato la strada senza dare la precedenza, ubbidendo solo ad un impulso di vita che però l’ha portato alla morte….

Di solito questo avviene in primavera quando i rospi si spostano dal bosco agli stagni o alle zone umide dove si riproducono, ma può capitare che qualcuno per portarsi più vicino compia un pezzo di questo tragitto anche in autunno.

Mettere dei cartelli anche da noi non sarebbe cattiva cosa ma non penso serva a fermare i Suv,  meglio tunnel scavati sotto la strada altrimenti tra un po’ chi baceranno le nostre principesse?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...