IL VULCANO NON DORME MAI

Vanessa Atalanta, Vulcano,  Red Admiral…  questa grossa farfalla delle ninfalidi ha tre o quattro generazioni all’anno e come tutte le farfalle della sua famiglia ha colori sgargianti,  nel suo caso i colori sono il rosso e il nero.

Non so perchè viene chiamata “Vulcano” forse per il rosso della lava, per il nero del terreno vulcanico, ma comunque sia è una farfalla molto comune anche alle mie latidutini dove di vulcani non ce ne sono.

Il bruco si nutre sulle piante di ortica. Gli adulti si cibano di nettare ma anche di frutta.

Se a novembre ne vedete svolazzare ancora qualcuna non è una cosa strana, infatti questa farfalla va in letargo e può passare la cattiva stagione allo stadio adulto ma appena esce una giornata di sole tiepido, si sveglia e va a farsi un giretto.

Ecco perchè l’ho sorpresa mentre cercava di mimetizzarsi su una foglia secca di quercia rossa ai margini del bosco, ferma, immobile, in questo autunno ormai inoltrato.

Annunci

IMPRESSIONI DI NOVEMBRE

E’ finita la grande pioggia?

Pare di si,  qui da me per fortuna senza provocare allagamenti e disastri come da altre parti.

Il bosco mi ha visto passare su due ruote con l’ombrello aperto e poi chiuso, mi ha sentito calpestare le foglie bagnate e i sassi lucidi di pioggia, mi ha annusato mentre io annusavo l’odore della terra inzuppata di acqua,  mi ha accarezzato con i rami bassi degli alberi mentre io cercavo muschi da accarezzare.

chiocciolaUna chiocciola mi interroga con le sue antenne retrattili, le abbassa e le alza con circospezione mentre io le faccio la posta come un cane: immobile.

Vorrei chiederle che fine ha fatto Pinocchio ma non vedo burattini appesi agli alberi qui attorno; d’altra parte la volpe frequenta questi boschi, il gatto non so, non mi risulta, neanche quelli selvatici.

Sono come Pinocchio, sto nel bosco ed è quasi buio, ma niente paura, non ho in tasca i cinque zecchini…

… Aspetto solo che si levi la luna piena.

Bosco all'ìimbrunire