QUANDO L’AZZURRO MI GUARDA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Artisti di strada?  Bah !  Sulle prime sono incuriosito poi non trovo nulla di particolarmente originale, nulla di in qualche modo già visto.

C’è altro adesso nella mia testa; c’è tutto questo azzurro che pervade i  bordi delle strade, i parchi urbani,  gli spazi erbosi tra un palazzo e un muro di cinta …

Sono gli “occhi della Madonna”,  un fiore dai petali così delicati che è quasi impossibile coglierlo (e poi perchè?  meglio lasciarlo a colorare di gioia queste giornate di primavera, meglio lasciarlo ad accogliere  i ragazzi che si siedono sull’erba a godersi questo sole inaspettatamente caldo, a guardare da sotto in su cani che rincorrono palloni sgonfiati come nella canzone di Samuele Bersani).

In realtà la pianta si chiama Veronica persica  anche se molti chiamano “occhi della Madonna” anche la Veronica chamaedrys e li capisco perchè le differenze sono davvero poche.

E’ una pianta infestante quando cresce nei campi ma nei prati  è davvero uno splendore, rende belli perfino paesaggi brutti, le brutte città che riusciamo a costruire.

Gli occhi della Madonna non erano azzurri, si capisce, lei era di stirpe ebrea, ma non importa.   Tutto questo azzurro mi guarda adesso,  e io guardo lui, e gli chiedo di essere  un segno di speranza, un lampo di luce che entra dentro di me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.