VANESSA DELL’ORTICA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutto si può dire delle Nynphalidi tranne che non siano vanitose.  Infatti escono sempre con il loro abito migliore, sgargiante, multicolore.  Niente a che vedere con le lycenidi, o le  pyeridi, farfalle più piccole come dimensioni e dai colori meno vivaci.

In particolare la vanessa dell’0rtica (Aglais urticae)  si riconosce subito da quella coroncina azzurra che contorna il bordo inferiore delle ali, come un filo di matita sotto gli occhi.

Eccola qui  mentre  si ciba con il nettare dei  fiori blu dell’Ajuga reptans;  e con quello dei fiori di ligustro;  eccola qui pronta appena vede delle piante di ortica a depositare le sue uova.

Grazie allora all’ortica  che nutre il bruco  e grazie al cuculo che mangia i bruchi pelosi e contribuisce all’equilibrio ecologico.

Grazie anche a tutti quelli che non mangiano troppe minestre di ortica e ne lasciano un po’ anche alle farfalle, a tutti quelli che non sfalciano troppo spesso i cigli stradali e perfino a quelli che creano ambienti adatti alla crescita delle ortiche gettando laterizi nei boschi

… di nascosto, ovviamente, perchè poi non si debba dare a loro il merito della diffusione di questa splendida farfalla.

Annunci

Un pensiero su “VANESSA DELL’ORTICA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...