IL TRAVESTIMENTO DELL’ANGELO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Camminata dei Due Parchi.

Una giornata calda e afosa ci attende su e giù per i sentieri che da Marano Ticino portano a Pombia e poi via verso la riserva del Casone.

Un bel gruppetto di camminatori avanza nel pomeriggio, dopo il guado del Ticino a bordo di due barche, lungo il sentiero che costeggia il fiume in sponda lombarda, per fortuna all’ombra.

Ad un tratto ecco un fiore bianco a stella, su un’esile stelo alto 50-60 cm.

E’ l’Anthericum liliago, mi affretto a dire, per mostrare le mie conoscenze botaniche ma ecco che una vecchina che fa parte della comitiva, mi corregge subito: 

– E’ il falso giglio del paradiso –  mi dice

– Perchè falso – ribatto – esistono anche i gigli veri in paradiso?

La vecchina evita di rispondermi ma qualcosa deve saperne; la sua camicia a quadrotti, i calzoni  comodi e le scarpe da trekking, i capelli un po’ scarmigliati sotto un cappello rosso portato sulle ventritre,  forse non bastano a camuffarla.

La sua voce esile aumenta i miei sospetti:  non sarà per caso un angelo?

Angelo o no la vecchina mi ha ricordato una cosa e cioè che le piante, i fiori hanno diversi nomi, dipende dalle zone e anche dalla cultura di chi gli da il nome.

Il nome italiano ufficiale per esempio è un brutto “lilioasfodelo maggiore!; vanno meglio gli Inglesi che lo chiamano “giglio di S. Bernardo”; i greci antichi invece lo chiamavano  Antherix  che significa spiga, fuscello,   per via dello stelo esile (come la voce dlell’angelo).

Per chi vuole approfondire:: http://www.actaplantarum.org/floraitaliae/viewtopic.php?t=4513

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...