DUE VOLTE YUNUS

Questo slideshow richiede JavaScript.

Yunus lo zoppo aveva un noce, così ci racconta Nazim Hikmet, poeta turco del secolo scorso, ma il noce di Yunus è stato tagliato, dice la poesia, e io da quando la conosco, non posso fare a meno di pensare a lui, alla sua tristezza, se passo davanti ad un albero di noce.

“Il suo noce stava nel cortile a sinistra della porta. Yunus aveva sei anni quando è caduto da un ramo del noce per questo ha una gamba zoppa. I buoi amano gli zoppi perché gli zoppi vanno sempre pensando hanno buon cuore perché camminano a rilento, i buoi amano gli zoppi. I noci non amano gli zoppi: non possono saltare fino ai frutti non possono arrampicarsi sugli alberi e scuotere i rami i noci non amano gli zoppi. Buffa storia l’amore: quelli che non sono amati non si buttano tutti a fiume necessariamente. Gli uomini sono esseri ingegnosi. Gli uomini sanno amare senza essere amati. Buffa storia l’amore, buffa storia quella del noce e di Yunus lo Zoppo”

Yunus tutte le mattine passava sotto i suoi rami… le radici andavano lontano sotto la terra i rami guardavano Yunus dall’alto: era talmente alto e largo che se ti sdraiavi la notte accanto al tronco non vedevi le stelle. Yunus non sapeva perché di giorno le stelle si spengono e nemmeno che la terra è tonda e gira attorno al sole.

Yunus non sapeva che un giorno avrebbe dovuto vendere il suo noce, vedere i suoi rami tagliati come braccia e gambe e il tronco portato via per farne mensole…

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Il noce (juglans regia) è uno degli alberi più eleganti ma anche più pregiati per le caratteristiche del suo legno (durezza e resistenza)  con il quale si fabbricano mobili di qualità.

Introdotto in Europa nel VII secolo a.c.  è citato già nella Naturalis Historia di Plinio il Vecchio ma pare che l’uomo si cibasse dei suoi frutti già 9.000 anni fa.

Pianta cosmopolita, cresce bene ovunque, ma essendo una pianta a crescita abbastanza veloce, ha bisogno di spazio e di luce per svilupparsi (può raggiungere un’altezza di 30 metri). Il luogo dove oggi è più diffuso è la California, seguita da Francia, Grecia, Cina e Cile.

L’albero di noce è un albero nobile, che sa creare ricchezza e in tal senso mi fa venire in mente un altro Yunus ovvero Yunus Muhammad, il banchiere dei poveri,  fondatore della Grameen Bank e inventore di fatto del microcredito.

Forse Yunus lo zoppo non sarebbe stato costretto a vendere il suo noce se avesse incontrato prima il banchiere dei poveri.

“… e invece nei nostri discorsi adesso c’è la tristezza per un noce tagliato e venduto“.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.