IL BRUCO ARPIA

Cerura-vinula bruco

– Signora che bel bruco!  Complimenti!  … e cosa gli dà da mangiare?

– Di solito lui mangia foglie di pioppo e di salice ma da qualche tempo mi è diventato un po’ schizzinoso, vuole solo  foglie di salix alba e di salix viminalis…

– E con i gatti va d’accordo?

– Eh sì, certo, loro non si avvicinano troppo perchè se si arrabbia spruzza acido formico…

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Che si potessero tenere in casa bruchi a scopo ornamentale, confesso mi era ignoto. Delle piante sì, lo sanno tutti, così come degli acquari con i pesci rossi o i pesci tropicali, ma i soli bruchi che si tenevano in casa, e non certo per bellezza, erano i bachi da seta.

Ora questo articolo sulla Cerura-vinula, una grigia falena, e sul suo bruco chiamato anche bruco -arpia, squarcia il velo su una moda per me nuova.

VEDI:  Il bruco arpia  su  http://www.studiumnaturae.com/cerura-vinula/