GAMBERO ROSSO DELLA LOUISIANA

gambero rosso della Louisiana

Per me è stata davvero una bella scoperta (o meglio brutta), perchè questo gambero d’acqua dolce importato dall’America è un feroce predatore e minaccia le specie autoctone. Ma partiamo dall’inizio… Immagine 491La prima cosa che mi è venuta da pensare è stata: “Ecco, i soliti turisti incivili”  poi ho guardato meglio e non c’erano vicine carte oleate, fazzolettini usati o altre schifezze del genere.  C’erano solo  le chele rosso fuoco  di un gambero, così tra la vegetazione e l’acqua bassa, probabilmente i resti del pasto di un airone. Guardo meglio allora quelle pinze coriacee, le chele nere punteggiate di rosso e chiaramente non sono quelle di un gambero di fiume nostrano.

Faccio alcune foto, poi  a casa mi documento. Immagine 493

Confronto le foto e non può trattarsi che di un Gambero rosso delle Louisiana  (Procambarus Clarkii) una specie importata per scopi culianri e poi sfujggita agli allevamenti andando a popolare gli stessi ambienti del gambero di fiume nostrano  (Austropotamobius popille) e diventandone un pericoloso competitore tanto da qugadagianrsi il soprannome di “gambero killer”.

Oltre a soffrire meno l’inquinamento delle acque, il gambero rosso della Louisiana sopporta meglio le secche perchè vive immerso nel fango, inoltre è molto più prolifico del gambero di fiume nostrano e non è soggetto alla “peste del gambero”, portata dal fungo Aphanomyces astaci , anzi ne è un portatore sano (più killer di così!).

Ecco alcuni link così Vi faccio partecipi delle mie ricerche: http://www.claudiopia.it/Report-granchio-d’acqua-dolce-o-potamon-fluviatile.html http://www.infoinsubria.com/2010/08/varese-aperta-la-caccia-ai-gamberi-della-louisiana/ http://www.uniurb.it/giornalismo/lavori2002/fedeli/identikit/scheda.htm Quello che mi chiedo è se non si poteva ancora una volta evitare questo disastro, se non si poteva lasciare il nostro bel gambero rosso nelle paludi della Lousiana dove era perfettamente inserito e non faceva male a nessuno.

Paludi della Louisiana
Paludi della Louisiana

E magari poteva farsi anche un bel giro sugli overcrafts assieme a James Bond di non so più quale 007 movie, crogiolarsi nelle acque lente del Mississipi, ascoltare un po’ di delta-blues mentre il cielo si colora di tutti i toni del tramonto.

Annunci

Un pensiero su “GAMBERO ROSSO DELLA LOUISIANA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...