NELL’ORTO DI FRATE GUALTIERO

Battaglia di Tornavento - rievocazione

La battaglia di Tornavento si svolse il 22 giugno del 1636  tra gli Spagnoli, allora governatori della Lombardia e i Francesi, aiutati dalla rampante casa dei Savoia.

La battaglia è stata classificata come “scaramuccia” all’interno della guerra dei 30 anni che insanguinò tutta l’Europa.

Beh come scaramuccia niente male visto che ci furono centinaia di morti da ambo le parti, senza parlare degli stupri e dei saccheggi precedenti e successivi alla battaglia.  Un evento di fondamentale importanza per questa zona del basso-varesotto e alto milanese tanto che alcuni storici locali ne fanno uno spartiacque:  prima e dopo la “Battaglia di Tornavento”, dove il dopo vuol dire l’inizio della decadenza per questa contrada.

Da qualche anno nel mese di giugno si “celebra”  una rievocazione  della battaglia  con tanto di costumi d’epoca e figuranti che danno vita ai vari personaggi.   Tra questi frate Gualtiero (che non è citato nelle cronache ufficiali ma che non poteva mancare, infatti i frati a quel tempo seguivano le battaglie per dare  conforto ai moribondi).

Ma cosa fa frate Gualtiero tra una rievocazione e l’altra?  

Semplice ! Cura il suo orto (come hanno fatto e fanno molti altri frati, del resto) .  Lo fa con spontaneità e naturalezza senza implicazioni socio-politico-agronomiche,  lontanto dalle tendenze degli orti bio-energetici o bio-dinamici;   non soffre dell’enfasi sugli orti urbani perchè già si trova in centro  anche se non quello di Manhattan dove  coltivare pomodori in un pezzo di terra abbandonato può diventare un fatto rivoluzionario e destabilizzante (come raccontato qui) e infine è un orto a kilometro zero  anzi 500 metri e ci si può andare a piedi o in bicicletta.

Frate Gualtiero è consapevole di tutto ciò?  Ne dubito, ma forse è meglio così. Forse la cosa più bella è che nel suo orto l’uva si chiama uva e i fichi si chiamano fichi. Anche negli altri orti direte voi… sì, ma l’anguria come la chiamate?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...