LUCERTOLA PINOCCHIO

lucertola pinocchio
Anolis proboscis – Lucertola Pinocchio

Chissà cosa avrà pensato Alejandro Arteaga, quando l’ha vista nella jungla equatoriale; forse avrà pensato che nessuno ci avrebbe mai creduto, che tutti avrebbero pensato ad uno scherzo fatto con photoshop.

… e poi con quel nome, Alejandro Arteaga,  che ricorda i personaggi di Garcia Marquez… come potevano pensare che fosse reale e non una invenzione di Melquiades?

Certo la sua scopertà è stata una “breaking news” ai primi di ottobre 2013  non solo sul “National  Geographic” ma anche su ANSA e perfino su “Repubblica”.

Che cos’ha di straordinario questa foto?

Che la Anolis proboscis, ovvero Lucertola Pinocchio,  era ritenuta estinta perché da 40-50 anni nessuno l’aveva più fotografata.

Lucertola Pinocchio
Lucertola Pinocchio

Censita come nuova specie solo nel 1953, di lei si erano perse subito le tracce anche perchè vive nella foresta pluviale sul lato occidentale delle Ande dove si mimetizza molto bene.

Non si sa quanti esemplari ci siano ma la sua condizione è critica perchè ha un area di diffusione limitata ad alcuni siti in Perù ed Ecuador. Sappiamo però che solo il maschio presenta questo lungo naso (morbido e pieghevole) anche se non sappiamo a cosa serve e soprattutto non sappiamo se gli cresce perchè dice le bugie.

Per lungo tempo comunque è stata una leggenda come il Che, catturato e ucciso proprio da quelle parti.  E anche se qualcuno pretende che Ernesto Che Guevara non sia morto (allora, dico; forse a quest’ora sarebbe morto di vecchiaia), io credo che sia più importante che non muoiano gli ideali di giustizia e libertà.

Quegli ideali di giustizia e libertà che  sono altrettanto importanti per la sopravvivenza dell’uomo sulla terra così come la tutela della biodiversità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...