COCCINELLA ARLECCHINO

costumi-di-carnevale-coccinella

Quando viene carnevale e i bambini, ovvero le bambine, si vestono da coccinella, lei cosa deve fare?

Niente perchè lei in maschera ci è già tutto l’anno. Perchè lei è la Coccinella Arlecchino (per gli scienziati: Harmonia Axyridis).

E’ una coccinella ben strana perchè sconvolge tutte le nostre certezze in fatto di coccinelle.

Avete mai sentito una coccinella parlare in veneziano?  Certo che no, ma non è questo.

I primi ad essere sconvolti sono i matematici, anzi i contabili, i classificatori,  perchè se le altre coccinelle si possono individuare come specie in base ai punti (neri o di altri colori) presenti sulle elitre, nella Harmonia Axyridis non c’è un numero fisso di punti: possono essere dieci, cinque, ventuno o anche zero, e anche il colore varia tantissimo: può essere gialla, rossa, mattone, nera (un vestito di tutti i colori come Arlecchino).

Gli altri ad essere un po’ sconvolti sono gli agricoltori, e i professori di scienze che continuano a ripetere che le coccinelle sono insetti utili perchè mangiano gli afidi (i pidocchi delle piante)e le larve di altri insetti dannosi.

150 Immagine 904
Harmonia axyridis in accoppiamento

Questa coccinella invece, di origine asiatica ma ormai diffusa in tutto il mondo, è molto dannosa per una serie di motivi: come altre specie introdotte artificialmente dall’uomo entra in competizione con le specie autoctone e ne riduce la popolazione grazie alla sua voracità e perchè mangia anche larve delle altre specie di coccinella.

Harmonia axyridis
Harmonia axyridis

In particolare poi danneggia le vigne perchè in autunno si intrufola tra i grappoli d’uva e rilascia una sostanza che rovina il sapore del vino.
In inverno si rifugia dentro le case danneggiando a volte mobili e vestiti e causando anche allergie all’uomo.

In Italia è stata segnalata solo nel 21006 ma si sta rapidamente diffondendo in tutto il nord e adesso anche nel centro.

Voi direte: ma così ci hai rovinato l’immagine simpatica delle coccinelle.

No, state attenti, la coccinella arlecchino è leggermente piu grande delle altre e visto che non sempre è possibile contare i punti sulle elitre, provate a guardare il “pronoto” cioè la parte che sta in mezzo tra le elitre e la testa: il disegno è particolare e non confondibile con la specie che gli si avvicina di più come aspetto e cioè la Coccinella della Madonna o Coccinella septempuctata.

Se sapete contare fino a sette siete salvi.

Coccinella della Madonna
Coccinella della Madonna
Annunci

2 pensieri riguardo “COCCINELLA ARLECCHINO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.