CAMBIO DI RESIDENZA PER LA PRIMULA ROSSA

 

Primula vulgaris
Primula vulgaris

La  primula rossa più famosa era quella di Corleone, ma adesso il mito è caduto,  perchè le primule rosse le hanno scovate perfino nei seminterrati, in bunker senza il permesso di abitabilità delle ASL… e così anche loro hanno cambiato residenza (alcune almeno) andando a stabilirsi, forzatamente, nelle patrie galere.

Ma c’è un’altra categoria oltre le forze dell’ordine, i GIP e i magistrati cha hanno contribuito al tramonto di questo mito ed è la categoria dei giardinieri che a furia di incroci hanno creato primule di tutti i colori (rosso compreso).

Ecco qualche esempio:

Ma quella originale, quella che più spesso si vede nei boschi, in terreni freschi  vicino all’acqua o lungo pendii esposti al sole ma con terreno fresco  è la Primula comune (o vulgaris): una pianta dalle foglie pelosette che formano una rosetta basale, da cui spuntano fiori giallo pallido quasi senza gambo.

Oltre a questa esistono circa 500 specie di primule: tra le più note la Primula farinosa  (http://www.funghiitaliani.it/?showtopic=76613) che cresce in montagna, la Primula veris http://www.elicriso.it/it/come_coltivare/primula/) e la primula orecchio d’orso.

Primula orecchio d'orso
Primula orecchio d’orso
Primula farinosa
Primula farinosa
Primula veris
Primula veris

 PS: Primula Rossa (The Scarlet Pimperne) è anche un ciclo di romanzi della scrittrice di origine ungherese Emma Orczy (1865-1947), pubblicati dal 1905 con enorme successo editoriale. Il protagonista è un implacabile e misterioso nobile inglese che sbarca in Francia negli anni della Rivoluzione per combattere il Terrore di Robespierre.

… per le primule rosse ancora in circolazione ovviamente la residenza è sconosciuta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.