IL PIU’ GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE

 

evoluzione umana copia

Può un libro uscito nel 1960 far ridere ancora oggi?

Come no, specie se racconta le vicende di un gruppo di omindi agli albori della civiltà umana ovvero nel Pleistocene alle prese con i grandi dilemmi dell’evoluzione della specie.

Senza dubbio questo di  Roy Lewis che in italiano si intitola  IL PIU’ GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE (ed Adelphi) è un libro che sposa in pieno le teorie evoluzionistiche ma con una ironia ed una comicità irrestistibili.

Il risvolto di copertina recita:

«Il libro che avete fra le mani è uno dei più divertenti degli ultimi cinquecentomila anni». TERRY PRATCHETT

«L’anacronismo a scopi comici è stato usato di frequente in letteratura, ma non ricordiamo esempi più riusciti di questo». CARLO FRUTTERO – FRANCO LUCENTINI

Tra il progressista Eward e suo fratello il conservatore Vania si apre una lotta tra chi vuole scendere dagli alberi e conquistare la pianura, scoprire il fuoco, usare armi per cacciare e chi invece vede tutto ciò come una minaccia per le tradizioni  e preferisce non affrontare l’ignoto.

Nella versione originale in inglese il libro ha curiosamente titoli diversi nelle varie edizioni: The Evolution Man,  oppure Once Upon an Ice Age,  o ancora What We Did to Father

Nella traduzione francese il titolo è: POURQUOI J’AI MANGE’ MON PERE  ed è sorprendente come il libro non perda niente della sua freschezza anche in questa versione. La quarta di copertina recita così:

pourquoi  copia

Approchez Homo sapiens !

Ce livre vous ferà hurler de rire ! Faites la connaissance d’une famille préhistorique: Edouard, le père, génial inventeur qui va changer la face du monde en ramenant le feu; Vania l’oncle réac, emmeni du progrès; Ernest, le narrateur, un tantinet benet; Edwige, Griselda ed autres ravissantes donzelles… 

Ces etres délicieux font le monde autour d’un feu en dégustant des os à moelle. Regardez-les découvrir l’amour, s’essayer à la drague, se battre avec l’évolution… 

Situations rocambolesques, personnages hilarants d’un monde où l’homme est pourtant déjà homme: batailleur, jaloux, ingrat et aussi rétrograde. Un miroir à consulter souvent. 

Pour rire et réfléchir. 

Va bene, se ancora non vi basta andate a vedere su  http://it.wikipedia.org/wiki/Il_pi%C3%B9_grande_uomo_scimmia_del_Pleistocene.

Anzi no, prima vi consiglio di leggerlo, per non perdervi la sorpresa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...