ACQUA AZZURRA, ACQUA SCARSA

Immagine 797

>Per ogni centimetro perso nel Lago Maggiore sprechiamo 2 miliardi di litri

(Varese News  23 marzo 2015)

>Se alzate il livello del Lago Maggiore a rischio il turismo

(Varese news 25 marzo 2015)

>Fiume Ticino, da oggi 10 metri cubi di acqua in più

Da oggi, 22 luglio 2015, il deflusso minimo vitale nel Ticino passa da 17 a 27 metri cubi. La decisione è stata presa per far fronte anche alla crisi idrica del Po. (Varese News)

Il Lago Maggiore in secca, il Ticino rischia di morire  

(Varese News 14  agosto 2015)

>Le lac Majeur au centre d’une polémique entre l’Italie et la Suisse  – RTS  18 agosto 2015

>L’inverno 2015-2016 verrà ricordato per la sua siccità  

Il meteo.it  27 gennaio 2016

> Tg2  3 febbraio 2016  Viaggio nell’Italia a secco.

 

>Ticino senza acqua: “Servono misure straordinarie”

(Varese News 14 febbraio 2016 )  Il Parco del Ticino lancia l’allarme: “Basta tentennare, serve un nuovo sistema di gestione delle acque”. E intanto il Lago Maggiore continua ad abbassarsi.

Immagine 801

—————————————————————————

Frutti di bosco, muschi, tronchi morti lisciati dall’acqua, piume di uccello, gorgoglio sommesso tra i sassi, cielo azzurro che si vela appena di nuvole alte e bianco, bianco accecante di pietre.

Si, ci sei anche tu, ma dove?  Sei dimagrita parecchio, quasi non ti riconoscevo.

Acqua azzurra, acqua scarsa, con le mani NON ti posso (finalmente) bere.

Scusami, ma lo sai anche tu che ormai è impossibile, anche se sembri così chiara e limpida, ritrovarci il sapore di un amore puro…

Adesso tutti ti vogliono ma dov’erano quando ti hanno inquinata, quando ti hanno usata per portare via i rifiuti, quando ti hanno rubata ai fontanili, imbottita di pesticidi…

————————————————————————

Anche io sono tra i molti che in questi giorni (settimane, mesi) si aggira su questi ghiaioni enormi  alla faccia del Deflusso Minimo Vitale (DMV).

Hanno il loro fascino, è innegabile:  permettono di leggere la storia del fiume, di individuare tracce lasciate dall’uomo e dagli animali, di scoprire germogli e piante che vivono in territori estremi e che sappiamo capaci di resistere alla forza d’urto delle piene primaverili (speriamo).

Gli agricoltori sono preoccupati: il danno economico previsto è enorme,  gli albergatori sono preoccupati, gli ecologisti pure… però ognuno per conto suo.

I mulini sono troppi e qualcuno resterà a secco.

E io?  mi accontenterò di vederti sempre meno spesso?  Di guardare questa terra che tu hai reso fertile, trasformarsi in deserto?  Di salutare con una lacrima gli uccelli e le piante che se ne vanno verso altre mete?…

Immagine 812

—————————————————————————–

Un tubo di PVC arancione spunta da sopra quello che una volta era il pelo dell’acqua e che teneva nascosto il suo scaricare acque “sporche” nel fiume.

Adesso invece assomiglia ad un incontinente o esibizionista che fa pipì davanti a tutti… e senza neanche arrossire.

Immagine 235

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...