L’EGITTO IN GIARDINO

Anacridium aegyptium

Oh, e lei cosa ci fa qui?

Non sarà perchè ho messo in giardino una pianta di papiro?

Senza dubbio è una Anacridium aegyptium (Locusta egiziana) una delle più grandi cavallette presenti in Europa.

Da adulto infatti può raggiungere i 65-70 mm nella femmina e i 55 mm. nel maschio. Completamente grigia si fa notare però per una piccola cresta arancio sul capo.

E’ diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo, in Nord Africa e in Medio Oriente. In Italia predilige gli ambienti di macchia mediterraneo ma la si trova anche nei campi coltivati e in montagna fino a 1500 metri.

Con tutti questi posti allora perchè proprio nel mio giardino?

Beh, una sola non è preoccupante, in fondo. Anche se la sua dieta è rigorosamente composta dalle foglie delle piante, una solo non può fare grossi danni ma…. dove avrà deposto le uova?

Non so se essere più preoccupato per i cambiamenti climatici che stanno spingendo numerose specie animali sempre più a nord o per le prepotenze umane…

In che ordine veniva quella delle cavallette tra le famose piaghe d’Egitto?

Mi dicono l’ottava.

Ah mi dicono anche che questa cavalletta ha un comportamento solitario (non si muove cioè in sciami di parecchi esemplari come altre specie di ortotteri) e quindi non causa grandi danni.

E poi ormai è domestica e c’è perfino chi la alleva.

Sarà per questo che ha gli occhi a strisce verticali come i codici a barre?

Anacridium_aegyp_closeup

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “L’EGITTO IN GIARDINO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...