AGRISCOOP

Agrostemma githago
Agrostemma githago

Agrostemma githago ovvero Gittaione comune.  Era un po’ che non ci vedevamo io e te.

Eri un infestante dei campi di grano e per questo ti hanno combattuto con i pesticidi.

A vederti così non sei male con quel fiore violetto e con i sepali lunghi lunghi che spuntano dalla corolla dei petali.

A te piace vivere assieme ai cereali, in altri ambienti resisti poco, purtroppo i tuoi semi sono molto velenosi sia per le mucche che per l’uomo, per questo hanno cercato di farti sparire.

E infatti sei quasi sparito in molte parti d’Italia; anche qui dalle mie parti è passato molto tempo dall’ultima volta che mi era capitato di incontrarti.

O forse sono io che ho cambiato abitudini e non mi aggiro più per i campi come un tempo, specie nel periodo in cui matura il frumento, e tu fiorisci.

 

Chi dobbiamo ringraziare adesso? L’agricoltura biologica o la più accurata selezione delle sementi in grado di eliminarti prima che tu finisca nelle farine?

O forse qualcuno ha pensato di reintrodurti come per il lupo appenninico o l’orso bruno; di sicuro saranno contente le farfalle notturne che vengono a succhiare il tuo nettare.

Certo l’averti visto oggi è per me un vero scoop.

A chi devo mandare le foto?  Alla stampa scientifica o a quella scandalistica?

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...