UN CARDO PER DUE

un cardo per due

Un cardo per due uguale due cardi.

No, il cardo è uno solo, due sono gli ospiti, uguale mezzo cardo ciascuno.

… ok,  basta con l’aritmetica e passiamo alle scienze naturali.

I due ospiti del cardo sono una Dolycoris baccarum  ovvero Cimice delle bacche  (quella più rossiccia)  e Cimice dei Campi ovvero Carcoporis pudicus (quella arancio-ruggine)

Sono insetti appartenenti all’ordine degli Emitteri  caratterizzati da un apparato boccale di tipo pungente-succhiatore con il quale traggono nutrimento dalle linfa delle piante e dai frutti (purtroppo per noi, perchè le loro punture lasciano un cattivo sapore oltre a generare marciumi e attacchi di funghi e altri parassiti.

Altra caratteristica comune alle cimici è lo scutello, una struttura rigida che protegge le ali quando non sono in volo , generalmente a forma di pentagono infatti la loro famiglia viene chiamata Pentadomidae.


Cosa ci fanno sul cardo?

Passeggiano distratte, fanno finta di non conoscersi.

Non hanno neanche bisogno degli occhiali scuri, forse una lavora per il KGB  e l’altra per la CIA   (a proposito di cimici e di Pentagono).

Però quando non lavorano si  ritrovano al bar come vecchi amici.

Qui magari incontrano anche la cimice del pomodoro(Nezara viridula)  e quella del cavolfiore (Eurydema ventralis).

Come si fa a mandare via questi ospiti indesiderati?

Basta servirgli un un infuso di aglio o una bevanda a base di sapone di Marsiglia.

Schiacciarle meglio di no,  a parte le complicazioni diplomatiche,  basta il loro pessimo odore.

Ma a noi non danno fastidio finchè stanno sul cardo

… E se stanno sul decumano?

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...