RANA FRAGOLA

Rana Dart Cison Fragola - Oophaga pumilio - Rana Flecha Roja y Azul (2)

La Rana-Fragola (Oophaga pumilio),  è una delle specie comuni diurne che si possono trovare nelle foreste pluviali tropicali del Costa Rica, (ma anche in Nicaragua e Panama)  in particolare nella parte caraibica.

(Fragola per il colore è ovvio ma un po’ credo anche per le dimensioni).

È normale fare escursioni e vedere queste lucide rane rosse e blu saltare improvvisamente dal sentiero. (Le escursioni non sono mie, sia ben chiaro; io mi accontento di esplorazioni molto più casalinghe e molto meno esotiche).

A causa del colore delle loro gambe  le Rane-fragola sono anche chiamate “Blue Jeans“, anche se alcuni individui hanno gli arti rossi.

Se ne sta tranquilla su una foglia gialla e non ha paura dei predatori.

Quei colori così vistosi è un chiaro esempio di mimetismo mulleriano con i quali gli animali dicono: stai attento, non mangiarmi, sono velenoso.

Dendrobate

il veleno è una tossina alcaloide prodotta da ghiandole presenti sulla pelle,  come avviene per altre rane velenose.

Pare che la velenosità di questa minuscola rana, che misura in media da 1,7 cm fino a 2,4 cm. sia dovuta alla sua dieta, si ciba infatti di una specie di acari e anche di formiche.

Grazie alla sua nota velenosità è praticamente un’intoccabile per gli altri animali e così  può spassarsela tutto il giorno usando  un fungo come comoda poltrona.

Del resto l’altro suo nome italiano, molto meno affascinante ma altrettanto azzeccato è Dentrobate pigmeo.

Rana Dart Frittatina di Poison - Oophaga pumilio - Rana Flecha Roja y Azul (5)

Questa graziosa e tossica raganella è molto ricercata dai collezionisti e perciò oggetto di un fiorente commercio internazionale che però la mette a rischio di sopravvivenza come specie  assieme alla diminuzione sempre maggiore dei suoi habitat

Altre foto della Rana fragola sul sito “The nature admirer” un amico naturalista del Costa Rica.

 

Annunci