IL DUELLO

No, non posso dire che ero andato a cercare le more e neanche a fotografare qualche farfalla.

Le more però c’erano, qualcuna già matura, altre ancora color delle foglie un po’ come la phitolacca in questa stagione.

E c’erano anche le cimici ovviamente, quelle dei campi, di questi campi al margine della ferrovia.

Ma la sorpresa è stata quando sulle foglie dei rovi intravedo una lotta, un duello tra due…. ragni.

Adesso, lo so che a molti di voi i ragni non piacciono, perciò è inutile che vi annoi parlando della loro funzione ecologica anche perchè non sono molto esperto di questi animali a otto zampe e dai molti occhi.

Poecilochroa albomaculata

La sorpresa è stata vedere per la prima volta dal vivo una specie che mi dicono essere molto diffusa ovvero il Poecilochroa albomaculata.

Anche se non vi dirà molto mi corre l’obbligo di comunicarvi che questa specie appartiene alla famiglia Gnaphosidae in Italia rappresentata da 154 specie e 27 generi (delle nuore non si hanno notizie).

Sono ragni praticamente cosmopoliti, li troviamo in ogni parte del mondo. Vanno a caccia di notte e non costruiscono tele se non per proteggere le uova dei loro piccoli. La loro abilità nel catturare le prede che possono essere molto varie, si basa tutta sulla velocità.

Gnaphosidae deriva dal greco e significa “che vive al buio” .

Ma allora che stavano facendo questi due, e in pieno giorno poi ?

E non ho potuto neanche chiedere alla cimice se era lì per fare da testimone.

Dolycoris baccarum

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.