Archivi tag: significato dei fiori

ROSA ARANCIONE

Rosa e arancione sono due colori ma in questo caso il primo è anche un fiore. La rosa arancione non esiste da molto tempo.

La rosa è un fiore dell’Asia e dell’Europa. Se ne stima l’esistenza in origine di circa 150 specie, ma le tecniche di ibridazione sviluppate negli anni hanno portato alla creazione di varietà che superano anche i 2000 esemplari. Vengono classificate in base alla forma, alle foglie, ai colori e al profumo.

La rosa sembra essere la pianta più antica coltivata ad uso decorativo. Alcuni archeologi hanno scoperto fossili di rose risalenti a 35 milioni di anni fa!

Esistono in natura molte specie di rose alcune delle quali derivano da ibridazioni di rose diverse. In particolare dagli incroci tra Rosa gallica e Rosa indica var. fragrans si ottennero nel 1840 gli ibridi della rosa arancione, che andarono a sostituire in breve tempo le varietà fino ad allora coltivate, con fiori grandi e pieni, rami lunghi e forti con grosse spine.

Sempre nei primi anni dell’Ottocento, un ibridatore incrociò una R. indica e R. gallica e da questo incrocio si originò la R. borbonica, anch’essa di colore arancione oggi scomparsa. Questa era una pianta vigorosa, resistente al freddo, con rami poco spinosi, fiori grandi appiattiti, con petali più corti al centro e più grandi fuori.

Essa è molto coltivata e di conseguenza venduta, causa del suo significato, infatti simboleggia il fascino e l’eleganza della donna. donare questo fiore alla persona giusta è davvero una cosa importante (https://www.leicasa.it/fiori/)

I principali messaggi che trasmetterai a una persona se decidi di regalarle rose di color arancione, qualsiasi sia la tonalità del colore, sono i seguenti:

  • Appoggio: è il regalo perfetto per persone che stanno passando un brutto momento. Se vuoi dimostrare il tuo appoggio… regala rose arancioni!
  • Felicità: se vuoi dimostrare quanto sei felice con una persona, che sia un amico, un familiare, un collega di lavoro o un partner, puoi scegliere di regalare rose arancioni.
  • Gratitudine: se vuoi ringraziare una persona per qualsiasi cosa che abbia fatto per te, le rose arancioni sono un buon regalo perché sono in grado di trasmettere messaggi di gratitudine tramite il loro colore.
  • Stato d’animo positivo: se vuoi dimostrare lo stato d’animo positivo che hai grazie alle azioni di un’altra persona, puoi sempre regalarle rose di color arancione. Sicuramente lo capirà!
  • Passione e preoccupazione: le rose di color arancione inviano messaggi di passione ma con una certa preoccupazione. Questo si deve anche al suo colore, perché lo stesso tipo di fiore ma in un altro colore, ad esempio la rosa rossa, è un simbolo di passione e amore. (da https://www.verdissimo.com/it/notizie/significato-delle-rose-arancioni)

Da molto tempo nel mio giardino c’è una bellissima rosa arancione, una rosa che fiorisce anche adesso nel mese di Novembre (no, non sono solo i cambiamenti climatici, le rose possono avere una doppia fioritura).

Ho anche provato a regalarla un tempo a una ragazza che da allora non ho più rivisto. Chissà se avrà deciso così dopo aver letto i vari significati della rosa arancione e poi chi è stato il primo ad attribuire un significato ai colori delle rose?

L’uso di attribuire un significato a fiori e piante risale all’antichità, ma è nel 1700 circa che l’interesse per questo linguaggio accresce, anche come mezzo per esprimere e comunicare emozioni. In quel periodo nascono dizionari dedicati e libri illustrati con incisioni e litografie dedicati ai significati delle varie piante tra cui appunto i colori delle rose. https://www.veggiechannel.com/natura/ambiente/significato-dei-colori-delle-rose/

O io ho sbagliato colore o lei ha letto male o forse ancora non conosceva il significato dei fiori (anche se ci credo poco).

Sia come sia, non saprò mai se ero la persona giusta per lei.

MISS PETUNIA

 

Avete mai provato a nascondere di essere innamorati di qualcuno?

Vi assicuro che si fa una fatica pazzesca.

E invece (ah, l’avessi scoperto prima) la soluzione è semplice:  basta regalare una petunia.

La Petunia è una pianta delle famiglia delle solanacee: ha parenti insospettabili come la patata, il peperoncino, il pomodoro e il tabacco.  Proprio dal tabacco deriva il suo nome ovvero dal portoghese Petum  a sua volta derivato dal termine pety nome con il quale il popolo Guarani identificava il tabacco.

Infatti lei è originaria del Brasile e solo nel 1823 è stata portata in Europa da una spedizione di botanici francesi.

E’ una pianta perenne ma nelle regioni più fredde può esser coltivata anche come annuale.   Fiorisce da maggio fino ad autunno inoltrato con fiori a campanula che gli ibridatori hanno creato in una quantità enorme di varietà e colori.

Preferisce il pieno sole ma le sta bene anche la mezz’ombra, va bagnata spesso ma tollera bene anche la siccità. Teme invece i ristagni d’acqua.

I Giapponesi negli anni 80 del secolo scorso ne hanno creato una varietà nuova a rami ricadenti che ha preso il nome di Surfinia.

In occidente la petunia è stata da subito molto apprezzata per coltivazione in vaso (tipici i balconi) o in piena terra grazie alla sua abbondante e lunga fioritura e soprattutto ha assunto il significato nel linguaggio dei fiori di “amore che non si può nascondere”.

State attenti però se vi innamorate di una donna o di un uomo inglese perchè lì invece la petunia è il fiore della collera e del broncio tenuto a lungo.

Che sia una miss non ci sono dubbi, guardate solo l’eleganza, quel vestito morbido e impalpabile che un vento leggero stropiccia

Una miss che emana un profumo dolce, soprattutto verso sera.

Il titolo di Miss eleganza potremmo assegnarlo a questa White easy wave (l’inglese domina anche nei nomi delle cultivar)

Petunia White easy wave

mentre il titolo di Miss Cinema va sicuramente alla Carpet red, un trionfo di passione a cui è seconda solo la Regina di cuori.

Petunia Carpet red

Queen of hearts

Ma anche le altre si difendono bene:  ecco per esempio la Dream Girl ovvero Miss ragazza dei sogni o ancora la Apple blossom, Miss Bocciolo di melo.

 

Alla Surfinia non possiamo negare il titolo di Miss Belli capelli

Surfinie

mentre possiamo chiamare la Raspberry star  Miss simpatia, infatti mentre voi siete attratti dal suo colore di lampone lei vi fa una pernacchia.  (Raspberry può avere entrambi i significati).

Raspberry star

Auguri dunque,  la vostra miss è lì che vi aspetta.

… e non cercate di nascondermi di quale vi siete innamorati.


Per chi vuole approfondire:

Petunia: storia, linguaggio dei fiori e curiosità

Petunia: coltivazione e cura